Le Expo’ collaterali nei luoghi più suggestivi del borgo medievale

(clicca sulla copertina per sfogliare il catalogo)

Presentazione

Dal 22 aprile al 1 maggio il nostro paese aprirà come ogni anno le botteghe del centro storico e si colorerà a festa per ospitare una manifestazione che da sempre rappresenta il fiore all’occhiello della nostra tradizione. In un equilibrio perfetto tra l’architettura medievale del borgo, la spiritualità del panorama e il talento dei suoi artigiani, la Mostra è motivo di prestigio e di orgoglio per Anghiari e per tutta la Valtiberina. Ci piace, infatti, mettere a disposizione il nostro paese come cornice di una cartolina capace, con la sua bellezza, di entrare nel cuore di ogni visitatore, assumendo al tempo stesso la funzione di vetrina per le attività di tutta la vallata.

Personalmente credo che l’emozione più grande sia racchiusa nel percorrere i vicoli del centro storico, fino ai più reconditi, che si inseguono morbidi e avvolgenti sui fianchi della collina, immersi in un’atmosfera magica d’altri tempi. I “fondi” diventano per l’occasione “botteghe” dove si può apprezzare l’arte del saper fare: mobili con intarsi ed intagli ispirati ad antichi paesaggi, tessuti lavorati al telaio che danno vita ad asciugamani, tovaglie e incantevoli centrotavola ma anche elementi in ferro e pietra, oggetti dell’oreficeria. Nel corso del tempo la manifestazione è cresciuta fino ad assumere respiro nazionale e ad attirare turisti e visitatori da tutta Italia, all’insegna dell’artigianato di qualità e di una storia che ha radici profonde.

Quest’anno la Mostra Mercato dell’Artigianato vivrà un’altra bellissima pagina della sua storia e sarà caratterizzata da ulteriori novità messe a punto dalla macchina organizzativa che già da mesi lavora alla preparazione dell’evento. Ogni anno la Mostra ospita anche artigianato artistico proveniente da altre zone dell’Italia, nel 2017 sarà la volta della Sicilia che porterà ad Anghiari il suo calore e la sua arte.

A tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione, partendo dall’Associazione Pro-Anghiari e dal presidente dell’Ente Mostra Giovanni Sassolini, va un sincero ringraziamento da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’intera comunità.
L’artigianato artistico di Anghiari è come il suo panorama: durevole, generoso e aperto alle contaminazioni provenienti dal mondo moderno. Elementi che troviamo anche nella Mostra e che uniscono in un legame indissolubile il nostro paese con la manifestazione. E’ con orgoglio e con soddisfazione, ma anche con emozione che auguro “Buona Mostra Mercato dell’Artigianato” a tutti coloro che hanno scelto Anghiari e le nostre eccellenze.

Dott. Alessandro Polcri
Sindaco di Anghiari

Impegno, collaborazione, coesione, finalità comuni, ricerca del bello e del buono.
Sembra impossibile far girare assieme tutte queste cose, ma un collaudatissimo amore di 42 anni (tanti sono gli anni della Mostra – Mercato di Anghiari) renderanno possibile il miracolo. Lavoriamo sodo tutti assieme e il successo non potrà mancare.
Vi aspettiamo in questo borgo medievale, figlio spirituale di Firenze, per vivere assieme stimoli e sensazioni positive.

Giovanni Sassolini
Presidente dell’Ente Mostra Valtiberina